Tutto il necessario per lavorare online da qualsiasi dispositivo

 

Le statistiche non mentono mai: ci sono sempre più liberi professionisti nel mondo. I lavoratori autonomi sono diventati molto popolari grazie all’arrivo di Internet nelle case di tutto il pianeta. Dopotutto, puoi lavorare dalla tua casa in Italia per un’azienda americana senza problemi. In altre parole, la barriera di dover andare da qualche parte a lavorare è stata superata. Se stai pensando di fare questo salto, ti diremo tutto il necessario per lavorare online da qualsiasi dispositivo .

Accesso al cloud

Per noi, il requisito principale se vuoi entrare in questa dura avventura è avere accesso al cloud . La piattaforma non ha importanza e il bello è che ne hai diversi: Google Drive, Dropbox, OneDrive, ecc. . Nel nostro caso particolare, Google Drive è il nostro indispensabile collaboratore.

Perché l’accesso al cloud è così importante? Semplicemente grazie a questa cartella saremo in grado di condividere i contenuti in tempo reale non solo con l’azienda con cui lavoriamo, ma avrai anche i tuoi progetti su PC diversi senza la necessità di copiarli e incollarli. Pensa che se hai un laptop e un desktop, ad esempio, con Dropbox o Google Drive avrai il contenuto aggiornato al secondo su entrambi i computer.

Un client di posta

Con Windows 10 abbiamo Outlook preconfigurato, ma se hai un altro servizio (vedi Gmail o server privati), il nostro consiglio è di procurarti un client di posta elettronica . Grazie a questo sarai in grado di accedere a tutti gli account e-mail che gestisci in pochissimo tempo. È rapido da configurare e consente di ricevere e inviare tutte le e-mail da un programma. Non male, vero?

I programmi aggiornati

Siamo giornalisti, quindi il nostro strumento feticcio in Microsoft Word. Tuttavia, ne abbiamo installati anche altri come Adobe Photoshop o Adobe Premiere. Cosa intendiamo con questo? Bene, per lavorare online, la prima cosa che devi fare è avere tutti i programmi che userai regolarmente .

Può sembrare un consiglio molto sciocco – eccessivamente sciocco, per essere esatti – ma non è la prima volta che incontriamo colleghi che hanno voluto modificare un’immagine … e non hanno nemmeno installato un editor di foto! “Prevenire è meglio che curare”, dice il detto. Bene applicarlo.

Un elenco di attività

Hai dozzine e dozzine di programmi dedicati alla catalogazione delle attività, cioè per avere il controllo di tutto ciò che fai con il tuo tempo. Allo stesso modo, puoi anche optare per un notebook tradizionale per annotare tutte le scadenze. Con questo intendiamo che quando lavori online, il capo sei tu . Abbi cura del tempo che dedichi a ciascuna attività, che stai anche spendendo più ore che in un ufficio per non essere produttivo …

 

E creati una playlist

Questo consiglio è l’ultimo e non meno importante: crea buone playlist musicali . Ascoltare la musica sarà il tuo hobby migliore per quando sei ore davanti al PC senza alcuna conversazione personale possibile (uno dei contro del lavoro come libero professionista, sì). Se con YouTube o Spotify personalizzi una buona selezione di temi (catalogati per stili o stati d’animo), avrai molto guadagnato.

 

Programmi Correlati:

Articolo letto 264 volte