Comprendi che cos’è una VPN in pochi passaggi

In pochissimi anni l’uso di VPN al di fuori degli ambienti di lavoro è cresciuto in modo esponenziale. Che si tratti di proteggere la privacy dell’utente garantirne l’anonimato o accedere a contenuti geo-bloccati le VPN sono di gran moda, e non c’è da stupirsi!

Con l’ascesa di truffe e pericoli su Internet, nonché l’arrivo di un gran numero di piattaforme succose che offrono streaming di serie e film, tutti vogliono godersi i mieli di una VPN ma … lo sai esattamente cosa sono ea cosa servono?

"

Dimentica gli articoli tecnici estesi e complicati perché oggi ti spiegheremo in modo semplice e in pochissimi passaggi cos’è una VPN e gli usi che puoi farne.

Che cos’è una VPN?

Questa è la domanda da un milione di dollari che tutti pongono ma che pochissimi sanno rispondere senza rendere il lettore molto stordito. Una VPN (Virtual Private Network) è, come indica il nome, una rete privata virtuale il cui obiettivo è proteggere le informazioni da tutti i dati che entrano ed escono dal computer. Non ti preoccupare, ti spiegheremo questo processo nel modo più semplice e semplice.

"

Quando ci connettiamo per navigare in Internet o ad esempio ora, mentre stai leggendo questo articolo su Softonic, il tuo team invia e riceve dati per mostrarti le informazioni richieste. Il solito modo è semplice come il tuo PC che invia i dati al tuo provider Internet ed è responsabile per la restituzione delle informazioni richieste così come sul tuo computer. Quando si effettua la connessione diretta con il proprio provider e successivamente con Internet, i dati inviati non vengono crittografati pertanto si condividono, ad esempio, la propria posizione geografica, le ricerche, ecc. Sulla rete. Ecco perché le tue ricerche sono sempre personalizzate nella lingua della tua regione o magicamente vedi annunci su argomenti che hai consultato su Internet negli ultimi giorni.

Cosa succede quando utilizziamo una VPN? Molto facile. Dopo aver effettuato l’accesso al tuo provider Internet, la VPN ti reindirizzerà a un server situato nel luogo del mondo che scegli e utilizzerai il suo IP per cercare e ricevere informazioni. Oltre a tutto ciò, la VPN si occuperà di crittografare tutte le tue ricerche quindi il tuo provider non avrà una registrazione di ciò che stai cercando su Internet.

Se non ti è chiaro, useremo un semplice esempio . Immagina di collegarti a Internet dal tuo appartamento a Barcellona per fare diverse ricerche sui tavoli da giardino. Per questo ti collegherai a Internet tramite il tuo provider e Google apparirà di default come Google Spagna (perché grazie al tuo IP saprà dove ti trovi). Fatto ciò, cercherai informazioni su un buon tavolo da giardino e poiché nessuno ti convince, ti dedicherai ad altre cose. Dopo un giorno, ti riconnetterai a Internet e poiché la tua connessione non è stata crittografata Google ti mostrerà automaticamente gli annunci pubblicitari per i tavoli da giardino.

Cosa accadrebbe se usassimo una VPN? Il primo passo sarebbe esattamente lo stesso. Il PC si connetterà al server Internet, ma andrà al server VPN nella posizione geografica scelta ad esempio gli Stati Uniti. Google questa volta apparirà come Google USA perché vedrai l’IP del server VPN. Inoltre, tutti i dati condivisi da ora in poi con il browser e Internet verranno crittografati . In questo modo, quando ti riconnetti a Internet, non ci sarà traccia di nessuna delle tue ricerche sul tuo provider Internet.

A cosa serve una VPN?

All’inizio, le VPN venivano utilizzate principalmente da grandi aziende e sempre in un ambiente di lavoro. Questo perché una VPN crea una rete locale sicura che consente a tutti i lavoratori di connettersi, sia che si trovino nella stessa posizione o che telelavorino senza il rischio di perdite di dati o che un hacker prenda il controllo di qualsiasi computer. dell’azienda da remoto.

Attualmente, le VPN sono ancora utilizzate dalle aziende ma anche dalle case di molti utenti di Internet. Questi offrono molti vantaggi tra cui evidenziamo quanto segue:

Puoi navigare in sicurezza e con completo anonimato

"

Uno degli usi principali delle VPN è che consentono la navigazione in Internet con un ulteriore livello di sicurezza . Questo perché il server scelto cripta i nostri dati rendendo difficile l’intercettazione o la memorizzazione da parte di terzi. Ciò è particolarmente utile se si considera che viviamo in un’epoca in cui le truffe online abbondano. Inoltre, attraverso una VPN godremo dell’anonimato nelle nostre ricerche perché non possono essere monitorati, rispettando così la nostra privacy e quella dei nostri dati.

Puoi accedere al contenuto geo-bloccato

"

Sei mai stato frustrato nel vedere che Netflix USA ha quella serie che vorresti tanto vedere e invece non compare nel catalogo spagnolo? Una VPN è in grado di risolvere questo pasticcio in pochi secondi. Basta collegarsi a un server USA tramite esso, accedere a Netflix e vedrai come il catalogo disponibile sarà quello statunitense. Poiché la VPN prende l’IP del server scelto, puoi accedere a qualsiasi servizio che è stato bloccato a seconda della posizione geografica in cui ti trovi.

LEGGI DI PIÙ

 

Puoi utilizzare una rete Wi-Fi aperta in modo sicuro

"

Se sei uno di quelli che si connettono a Internet utilizzando reti Wi-Fi locali come bar, biblioteche o aeroporti, saprai che questi comportano sempre un certo rischio per la sicurezza . Tutti i dati che condividi attraverso quella rete Wi-Fi possono essere intercettati da un hacker che è anche presente e ci crede quando ti diciamo che è abbastanza semplice e abituale. Se usi una VPN questo cambia radicalmente, poiché è in grado di crittografare tutti i dati che circoli attraverso quella rete aperta, rendendola al sicuro da qualsiasi utente malintenzionato.

Le VPN gratuite sono sicure?

Se hai iniziato a fare una piccola ricerca sulle VPN, sicuramente avrai già notato che ci sono VPN gratuite come pagamenti di abbonamento. Entrambe le opzioni sono ugualmente sicure? Sfortunatamente la risposta è no. Sebbene le VPN gratuite abbiano l’attrazione di non avere alcun costo, riescono a pagare il loro prezzo controllando i nostri dati e la nostra sicurezza .

Un recente studio ha scoperto che fino al 38% delle VPN gratuite sul mercato installa malware su dispositivi per mostrarti annunci con cui possono monetizzare. Questi non sono solo fastidiosi, ma nella maggior parte dei casi ti reindirizzeranno a pagine non sicure dove potresti compromettere le tue apparecchiature e i tuoi dati.

"

Un altro punto nero delle VPN gratuite è che vendono i dati raccolti a terzi durante le sessioni Internet. Ecco come ottengono che la VPN sia offerta gratuitamente e anche se funziona, potresti riscontrare un certo fastidio quando condividi i tuoi dati.

Infine uno dei grandi scandali delle VPN gratuite è che possono persino togliere la larghezza di banda e venderla a terzi . Non è necessario andare molto lontano per ricordare il caso della VPN gratuita Ciao . Ha venduto la larghezza di banda dei suoi utenti, che inconsapevolmente finirono come parte di un attacco botnet su 8chan. Ecco perché l’uso di una VPN gratuita non solo perderà la velocità di connessione e la privacy, ma il tuo team potrebbe finire per diventare un accessorio per attività illegali.

Per questo e molto altro, si consiglia sempre che se si desidera utilizzare una VPN, optare per un abbonamento a pagamento . Questi costano solo pochi euro al mese e offrono un servizio rapido e sicuro con molti vantaggi.

LEGGI DI PIÙ

 

Quali sono le migliori VPN sul mercato?

Dopo aver letto questo articolo, potresti voler utilizzare una VPN per navigare in Internet in modo più sicuro o per accedere a contenuti bloccati nella tua regione. Esistono molte VPN sul mercato, ma non tutte sono ugualmente veloci e non riescono a proteggere le tue apparecchiature con lo stesso livello di affidabilità. Per facilitare la tua ricerca, raccomanderemo alcuni dei nostri preferiti.

1. ExpressVPN

"

ExpressVPN è un vero tuttofare nel mondo delle VPN. Non è solo molto veloce ma è anche in grado di proteggere i tuoi dati grazie al suo sistema di crittografia a 256 bit. Con oltre 3.000 server distribuiti su in 160 regioni geografiche ExpressVPN è la scelta perfetta per accedere a contenuti geo-bloccati, giocare online o scaricare senza la velocità della connessione risente. Oltre a tutto ciò, funziona perfettamente su desktop e laptop, nonché su telefoni cellulari e tablet.

2. NordVPN

"

NordVPN è l’opzione migliore per qualsiasi utente che desideri utilizzare una VPN ma è preoccupato per la sicurezza dei propri dati. Ha un sistema di crittografia a 2048 bit e alcuni dei suoi server hanno persino la protezione DDoS . Ciò garantisce che le apparecchiature e i dati non possano mai cadere nelle mani sbagliate. Per quanto riguarda le specifiche, NordVPN ha più di 5500 server distribuiti su oltre 55 posizioni in tutto il pianeta. Per finire, possiamo solo aggiungere che abbiamo a che fare con un’altra VPN davvero versatile poiché puoi anche usarla sul tuo computer e sul tuo cellulare o tablet.

3. Hotspot Shield

"

Per finire, raccomandiamo Hotspot Shield . Ricordi quando abbiamo parlato di come le reti aperte possono mettere in pericolo la tua squadra? Con questa VPN puoi usarli in totale sicurezza. Ed è che Hotspot Shield utilizza un sistema di crittografia militare AES con il quale i tuoi dati saranno sempre al sicuro. Oltre a tutto ciò, Hotspot Shield ha un’interfaccia davvero semplice e molto intuitiva. Basta premere un pulsante e sarai connesso a Internet dal server di tua scelta … così facile!

Se sei interessato a più opzioni, non esitare a dare un’occhiata al nostro elenco completo di le migliori VPN del momento . Questo è veramente completo e anche da esso avrai accesso a sconti esclusivi fino all’80% sui tuoi abbonamenti.

LEGGI DI PIÙ

 

Speriamo che questo articolo ti aiuti a sapere qualcosa in più su cosa sono e su come funzionano le VPN . Ne hai mai usato uno? Raccontaci della tua esperienza!

Programmi Correlati:

Articolo letto 58 volte