Confronto WhatsApp con Telegram e Signal: chi è il migliore?

Non c’è nessuno che ancora oggi non conosca WhatsApp . Questa popolare applicazione di messaggistica ha battuto record ed è difficile trovare qualcuno che non l’abbia installata sul proprio cellulare. E grazie a WhatsApp possiamo essere sempre in contatto con la famiglia e gli amici, indipendentemente dal fatto che vivano vicino a casa o dall’altra parte del pianeta. Non a caso, molti la considerano “l’app che ha terminato gli SMS”.

"

Tuttavia, il trono di WhatsApp non è mai sicuro in quanto vi sono altri ottimi servizi di messaggistica che cercano costantemente di portarne via l’egemonia. Parliamo, ad esempio, del suo eterno rivale, Telegram, o di altre applicazioni popolari come Facebook Messenger, Line o Signal.

Nell’articolo di oggi metteremo le carte in tavola e faremo un confronto tra WhatsApp ei suoi due principali concorrenti : Telegram and Signal . In questo modo potrai sapere qual è quello più adatto alle tue esigenze. Ci auguriamo che ti aiuti!

"

Iniziamo la nostra lista con Telegram l’eterno rivale di WhatsApp e il principale concorrente del popolare servizio di messaggistica. Sebbene il numero di utenti di Telegram sia molto più modesto degli oltre 2 miliardi di utenti attivi di WhatsApp ci sono ancora molti che preferiscono l’app aereo di carta oggi. Cosa c’è di così speciale?

Differenze nella chat

WhatsApp e Telegram sono servizi molto simili ma presentano alcune differenze piuttosto interessanti. Concentrandosi esclusivamente sul loro servizio di chat Telegram ha alcune funzionalità che mancano a WhatsApp.

Un chiaro esempio è nei messaggi vocali . Mentre in WhatsApp possiamo passare da una chat all’altra e inviare messaggi mentre ascoltiamo le note vocali, WhatsApp ci obbliga a rimanere nella conversazione originale.

Un’altra importante differenza è che Telegram ci permette di modificare un messaggio che abbiamo inviato. Al contrario, WhatsApp ancora non ha questa opzione e se commettiamo un errore durante la scrittura di un messaggio potremo solo cancellarlo o scrivere un nuovo messaggio con ciò che volevamo veramente dire.

Differenze durante la condivisione di file

Sia WhatsApp che Telegram ti consentono di condividere file di ogni tipo (foto, video, file di testo, ecc.) All’interno di una conversazione. Tuttavia, i limiti di peso del file sono molto diversi a seconda della piattaforma. Se usiamo Telegram possiamo condividere file fino a 1,5 GB di peso mentre WhatsApp ha il suo limite di 100 MB .

Sebbene questo non sia un grosso problema quando si tratta di condividere piccoli file, è una differenza piuttosto notevole in cui Telegram è chiaramente il vincitore.

Differenze riguardanti le funzioni sociali

Da quando Facebook ha acquistato WhatsApp nel 2014, il servizio di messaggistica ha aggiunto interessanti funzioni social, come in questo caso “WhatsApp States” . Questi ci permettono di aggiungere una piccola frase o un link per informare i nostri contatti su ciò che stiamo facendo o semplicemente per attirare la loro attenzione. Da parte sua, Telegram manca completamente di stati nella sua app di messaggistica.

Differenze di sicurezza

Trattandosi di app di messaggistica, una delle loro caratteristiche più importanti è garantire la completa privacy dei tuoi messaggi. Sia WhatsApp che Telegram offrono crittografia end-to-end delle tue conversazioni. Naturalmente, è importante sottolineare che non offrono questa crittografia allo stesso modo. Mentre in WhatsApp è sempre attivo, indipendentemente dal tipo di chat che facciamo, in Telegram è offerto solo all’interno delle sue “chat segrete” .

Tuttavia, questo non fa pendere completamente l’equilibrio a favore di WhatsApp, poiché il servizio di chat segreta di Telegram offre un ulteriore livello di sicurezza che manca al suo rivale . Questi non solo crittografano i messaggi end-to-end, ma offrono anche una tastiera in incognito, messaggi autodistruggenti e un sistema di protezione dagli screenshot.

Differenze relative alle chiamate vocali e video

In un’applicazione di messaggistica è tanto importante poter inviare messaggi quanto effettuare chiamate vocali e video. WhatsApp ha un chiaro vantaggio in questo senso, poiché offre sia da anni che con risultati eccezionali. Particolarmente degno di nota è il suo servizio di videochiamata, che consente a un massimo di 8 parti diverse di godersi una riunione senza dover uscire di casa.

Sebbene Telegram offra entrambi i servizi, sono lontani anni luce dall’offrire la qualità del servizio di WhatsApp. Il suo servizio di messaggistica vocale è arrivato sull’app solo nel 2017, mentre le videochiamate sono state rilasciate a metà del 2020 consentendo solo conversazioni tra due utenti.

Differenza nelle applicazioni multipiattaforma

Sia WhatsApp che Telegram offrono la possibilità di inviare messaggi senza utilizzare un telefono cellulare . Tuttavia, entrambi i servizi offrono risultati molto diversi, quindi è conveniente confrontarli.

Se vogliamo utilizzare WhatsApp dal nostro PC, dovremo utilizzare la versione web di WhatsApp o scaricare la sua applicazione desktop . Tuttavia, dovremo avere il nostro telefono vicino e con WhatsApp aperto in modo che i nostri messaggi vengano visualizzati sullo schermo del nostro computer.

Al contrario, Telegram offre una API per PC con la quale possiamo chattare senza problemi indipendentemente dal fatto che abbiamo il nostro telefono vicino, lontano o connesso a Internet.

Differenze in termini di personalizzazione

Infine, confronteremo la capacità di personalizzazione sia dell’app WhatsApp che dell’app Telegram. E ammettiamolo, a tutti noi piace personalizzare le applicazioni che utilizziamo ogni giorno per renderle molto più piacevoli alla vista.

WhatsApp non è un’applicazione molto personalizzabile. In effetti, le uniche modifiche che puoi apportare nell’app di messaggistica saranno cambiare lo sfondo per un’immagine dalla tua galleria o per un colore solido e scegliere tra il tema chiaro o scuro di WhatsApp.

Telegram invece permette a di personalizzare completamente l’applicazione . Da esso puoi modificare gli argomenti, scaricarli o crearli da zero, permettendoti di alterare qualsiasi aspetto visibile delle tue chat.

WhatsApp o Telegram … Quale è meglio?

Siamo di fronte a una domanda difficile a cui rispondere perché entrambe le applicazioni sono davvero buone e utili. Se guardiamo oggettivamente ai miglioramenti e alle funzionalità di entrambi, è probabile che l’equilibrio penda a favore di Telegram. Tuttavia, dobbiamo tenere presente che WhatsApp è molto più popolare e con più utenti, quindi è molto più utile quando si tratta di localizzare i nostri amici e poter comunicare comodamente con loro. Entrambe le applicazioni sono eccezionali, quindi consigliamo di utilizzare la carta vetrata e quella più adatta alle tue esigenze .

WhatsApp Vs Signal

"

Precedentemente noto come TextSecure, Signal è una popolare applicazione di messaggistica il cui motto principale è sicurezza dei nostri messaggi . Utilizzato da più di 10 milioni di utenti, Signal è oggi una delle principali applicazioni per chattare ed effettuare videochiamate sicure, ma… come è diverso da WhatsApp?

Differenze nella chat

A prima vista, Signal è un’app molto simile a WhatsApp ma con un’interfaccia generale un po ‘più sobria. Ha gli strumenti di base di qualsiasi app di messaggistica degna di questo nome. Tra questi troviamo gli ormai classici adesivi, l’invio di GIF animate o la possibilità di condividere file di ogni tipo con i nostri contatti.

In questo senso, sia WhatsApp che Signal sono molto alla pari, anche se è importante tenere presente che il numero di utenti di Signal è molto più basso quindi è probabile che troverai difficile localizzarlo i tuoi amici.

Differenza durante la condivisione di file

Sia WhatsApp che Signal offrono la possibilità di condividere file, video, foto e immagini. Tuttavia, Signal incorpora una funzione innovativa che consente di sfocare i volti delle persone in qualsiasi fotografia. In questo modo si facilita la condivisione di immagini di persone che vogliono restare anonime o, ad esempio, minorenni.

Differenza di sicurezza

Signal è nato con l’obiettivo di diventare un’applicazione di messaggistica veramente sicura ma … È più sicura di WhatsApp?

Sia Signal che WhatsApp condividono la tecnologia della crittografia end-to-end impedendo così che le nostre conversazioni vengano archiviate nel cloud. Tuttavia, solo Signal riesce a ridurre al minimo i metadati che memorizza su di noi, offrendo un ulteriore livello di privacy. Oltre a tutto ciò, l’applicazione è in grado di crittografare le nostre videochiamate con tecnologia end-to-end.

Differenze relative alle chiamate vocali e video

Sia WhatsApp che Signal offrono un buon servizio di chiamate e videochiamate in HD . È notevole che sebbene WhatsApp consenta videochiamate di gruppo fino a 8 partecipanti, Signal offre un sistema molto più sicuro per effettuare videochiamate.

Differenza nelle applicazioni multipiattaforma

Sia Signal che WhatsApp funzionano in modo molto simile da un PC e per poter essere utilizzati devono utilizzare il cellulare con l’applicazione aperta.

Per questo avremo bisogno dell’applicazione per PC installata (fare clic su qui ) e scansionare il codice QR dal tuo cellulare. Se vogliamo avere una conversazione dal nostro computer, avremo sempre bisogno di avere Signal aperto sul nostro cellulare vicino a noi.

Differenze in termini di personalizzazione

WhatsApp e Signal possono personalizzare il proprio aspetto più o meno allo stesso modo. Mentre WhatsApp ci consente di cambiare lo sfondo delle nostre chat in un’immagine dalla nostra galleria o in un colore solido, Signal consente solo quest’ultimo. D’altra parte, entrambe le app di messaggistica hanno un tema chiaro e uno scuro per facilitare la nostra lettura in ambienti con scarsa illuminazione.

WhatsApp o Signal … Quale è meglio?

Entrambe le applicazioni di messaggistica sono molto simili, sebbene Signal offra un ulteriore livello di protezione delle nostre conversazioni che manca a WhatsApp. Tuttavia, il suo numero di utenti è ancora molto ridotto, il che rende scomodo quando si tratta di trovare i nostri contatti e di poter conversare con loro.

 

 

Programmi Correlati:

Articolo letto 292 volte