Come personalizzare il tuo account Gmail

Gmail è diventato, per i suoi meriti, il principale servizio di posta elettronica in tutto il mondo. A poco a poco Google ha occupato il sito dei suoi concorrenti più diretti, gli stessi che anni fa ne hanno tratto un grande vantaggio. Come l’hai ottenuto? Bene, ci sono molti punti da considerare, da qualcosa di semplice come la grande connettività che hai con gli altri servizi dell’azienda alle opzioni di personalizzazione. E ne parleremo proprio ora: ti insegneremo come personalizzare Gmail per rendere la tua esperienza quotidiana sempre più semplice.

Modifica dei temi

Se sei stanco di accedere a Gmail ogni giorno e di vedere lo stesso design dell’interfaccia, potresti non sapere che il servizio di posta elettronica di Google può essere personalizzato con temi esclusivi . In questo modo, il caratteristico sfondo bianco non apparirebbe come al solito, ma sarebbe completamente diverso.

Per raggiungere questo obiettivo andremo passo dopo passo. Prima di tutto, indovina come accedere ai problemi. Per fare ciò, guarda la ruota “Impostazioni” in alto a destra. Una volta individuato, fai clic su di esso, quindi fai clic su “Temi di Gmail”.

Vedi dove vanno i colpi, giusto? Quindi si aprirà una finestra con dozzine di immagini predefinite dal servizio Gmail stesso. Ognuno di questi può essere stabilito come sfondo per il manager sebbene a seconda dei colori, delle forme, ecc., Vedrai che alcuni si adattano meglio di altri.

Quando ne hai già uno adatto alle tue esigenze, tieni presente che a destra di “Annulla” appaiono diverse caratteristiche esclusive di ciascun fondo, come poter modificare la dimensione del carattere, l’allineamento e molto altro . Al termine, fai clic su “ Salva ” e riavvia la scheda Gmail in modo che le modifiche all’immagine di sfondo abbiano effetto al 100% (accade senza riavviare il servizio, ma se è fatto … beh, meglio) .

 

Va notato che Gmail ci consente anche di stabilire le foto personali che abbiamo come sfondo di posta. Basta fare clic sul lato destro, dove viene visualizzato il pulsante “ Le mie foto “, in modo che il servizio ci indichi quale istantanea vogliamo selezionare dal nostro album digitale. Più facile, impossibile.

Cambia il design delle mail mostrate

Gmail ha completamente cambiato il suo design nel corso del 2019. Per molto tempo ha dato la possibilità di inserire tra il precedente e il nuovo design, ma è stata una questione di settimane che ha finito per adattare quest’ultimo (come al solito in qualsiasi programma o applicazione).

Sebbene non sia più possibile ripristinare organicamente il vecchio modello tramite le opzioni di Gmail, i programmatori hanno incluso una variante molto simile della visualizzazione classica. Per accedervi, è sufficiente fare clic sulla ruota “Configurazione” e fare clic su “ Densità del contenuto “. Proprio lì appaiono tre variabili:

  • Il primo è “ default “, che praticamente lascia tutto come standard.
  • Il secondo è “ comodo “, che riduce le dimensioni di messaggi importanti (i file allegati vengono visualizzati con un’icona più piccola).
  • E il terzo è “ compact “, che stabilisce un formato molto simile a quello visto nel disegno precedente.

Se vuoi avere il vecchio design, la cosa più vicina è che scegli la terza e ultima variante.

Personalizza la posta in arrivo (contenuto)

Nella sezione precedente ti abbiamo mostrato come personalizzare esteticamente la posta in arrivo, ma può anche essere eseguita a livello di contenuto. Per fare ciò, fai di nuovo clic sulla rotellina delle impostazioni e vedi un’opzione appena sotto che non lascia dubbi: “ Configura posta in arrivo “.

Una volta inserito, Gmail restituisce una finestra mobile in cui vengono visualizzate diverse opzioni. A seconda di quelli scelti, creerai un tipo di posta in arrivo o un altro. Sono i seguenti:

  • Main : quello che viene di default. Tutte le mail che non inserisci in nessuna categoria verranno mostrate qui.
  • Social : mail ricevute da parti di social network, da Twitter a Instagram attraverso tutto ciò che esiste.
  • Promozioni : e-mail promozionali o pubblicitarie.
  • Notifiche : ricevute bancarie, acquisti effettuati in negozi virtuali e derivati.
  • Forum : forum e gruppi di discussione, non lascia dubbi.

Quando hai assemblato la struttura, non dimenticare di fare clic su “Salva” per rendere effettive le modifiche.

 

Crea tag

A volte l’abbiamo commentato qui: I tag Gmail sono essenziali per l’organizzazione di Gmail . In altre parole, è necessario personalizzare al massimo questa categoria in modo che la posta in arrivo con molte varianti non esploda.

Per creare un’etichetta devi solo andare nella colonna di sinistra e andare in fondo. Lì troverai un’opzione che non lascia dubbi “ Nuova etichetta “. Fai clic senza paura, inserisci il nome che intendi assegnare e fai clic su “Aggiungi”.

 

D’ora in poi, la nuova categoria apparirà nella colonna di sinistra. Per personalizzare la tua casella di posta, trascina semplicemente l’email in questione nella nuova cartella delle etichette e il gioco è fatto. In questo modo, puoi aver organizzato tutto il lavoro, casa, banca e posta lunga. Funziona con scandalo e qui parliamo della nostra esperienza.

Se vuoi saperne di più sui tag Gmail e su tutte le loro possibilità, fai clic sulla casella in basso.

 

Aggiungi una firma

Continuiamo con più opzioni di personalizzazione di Gmail, ora con una che a volte viene dimenticata: per aggiungere una firma alle e-mail . Molto probabilmente, utilizzerai il tuo account per inviare e-mail personali, quindi non sarà necessario. Ora, cosa succederebbe se iniziassi a inviarne alcuni con materiale di lavoro? In questo caso avresti bisogno di una firma.

Per aggiungerne uno, non è necessaria molta ingegneria. Fare di nuovo clic sulla rotellina delle impostazioni e fare clic su “Impostazioni”. Una volta dentro, devi fare clic sulla categoria “Generale” in alto e andare alla fine. Di seguito troverai una sezione che recita “ Firma “. Le opzioni sono molto varie, quindi la nostra raccomandazione è di mettere i tuoi dati personali o di progettarli per goderti un aspetto estetico più grande (inutile dire che è possibile aggiungere immagini).

 

Blocca indirizzi e-mail

Sicuramente sei stufo di più di uno o due indirizzi email che non smettono di dare la scheda. Questi sono account tipici che non importa quanto gli dici che non vuoi ricevere i suoi messaggi, continuano a inviarli fino a quando non ti annoi. In questi tipi di casi, la cosa migliore che puoi fare è bloccare la posta elettronica, proprio come nei social network.

Per bloccare un’e-mail devi solo aprirla e fare clic sui tre puntini di sospensione che appaiono in alto a destra. Ci sarà un’opzione che non lascia dubbi: “ Blocca utente X “. Colpiscilo senza paura.

Se per un casual vuoi recuperare questo indirizzo, devi tornare alla ruota delle impostazioni e fare clic su “Impostazioni”. Una volta dentro, visualizza “ Filtri e indirizzi bloccati ” e fai clic su questa scheda. Verranno mostrati tutti gli indirizzi email che hai precedentemente bloccato. Sentiti libero di sbloccare quelli che ora ti servono.

Ricevi mail da altri account

Gmail potrebbe essere diventato il tuo client di posta preferito per ricevere e inviare mail, il che si traduce, a sua volta, nel fatto che il resto delle piattaforme è passato in secondo piano. Essere in grado di utilizzare tutte queste e-mail dalla tua interfaccia di Gmail è davvero semplice tanto che ti consigliamo di farlo se non vuoi installare un gestore di posta elettronica.

Fare di nuovo clic sulla rotellina delle impostazioni e fare clic su “Impostazioni”. Una volta dentro le viscere di Gmail, individua la casella “ Account e importazione ” e osserva da vicino un’opzione che sembra semplice: “ Aggiungi un account email “. Proprio quando fai clic per la prima volta, Gmail aprirà una finestra a discesa aggiuntiva per posizionare le informazioni pertinenti: l’indirizzo e-mail, la password e le impostazioni del server (che dovresti avere)

Quando fai clic su “Avanti”, Gmail ti chiederà se desideri anche inviare e-mail e non solo ricevere da questo account. Ovviamente, selezioniamo “sì”, salviamo il processo e aspettiamo un po ‘. Il processo di assimilazione può richiedere da pochi minuti a poche ore, tutto dipende dai server e dal tempo delle connessioni.

Quando tutto è pronto, vedrai che nella tua casella di posta iniziano a entrare anche le e-mail dell’altro account . Inoltre, quando hai intenzione di inviare una nuova posta, nota che nelle opzioni di spedizione ci sono più caselle da scegliere con quale account desideri inviare la tua e-mail. Facile, vero?

Gesti di controllo

Stiamo andando con alcuni piccoli trucchi per Android, iOS e smartphone in generale, che non tutto controllerà Gmail da un PC Windows. Come sicuramente accadrà, userete i gesti del telefono cellulare per eseguire operazioni con maggiore velocità. Se questo è il tuo caso, sai che puoi personalizzarli in modo da non sbagliare?

 

Per accedere a questa casella, fare clic sulle tre strisce in alto a sinistra e andare verso il basso fino a trovare le impostazioni di configurazione. Una volta entrati in questa categoria, guarda attentamente nella sezione “ Azioni per far scorrere il dito “, in quanto è importante. Quando lo selezioni, Gmail ti porterà in una nuova schermata in cui puoi configurare i gesti. Ad esempio, quando scorri verso destra, puoi archiviare un’e-mail, eliminarla dal vassoio, spostarla in una categoria, contrassegnarla come letta e molto altro. Anche in questo caso, tocca a te personalizzare i gesti di Gmail per renderlo più accessibile.

 

Conferma ogni processo

Quante volte hai cancellato accidentalmente un’email? Nel nostro caso, molti. E lo diciamo senza arrossire. Abbiamo tutti torto, quindi l’importanza dei messaggi di conferma su molte piattaforme.

Anche Gmail li ha integrati, quindi è solo questione di attivarli. Per fare ciò, inserisci di nuovo le impostazioni generali e scarica un po ‘di più dalla sezione precedente. L’idea è di individuare “ Conferma delle azioni “. Lì avrai diverse opzioni per selezionare o deselezionare. In questo modo, se per esempio segnala che prima di eliminare le e-mail di notifica, Gmail ti mostrerà un messaggio “Elimina questa conversazione?” E i pulsanti “annulla” e “accetta”. Veloce e intuitivo.

 

Disabilita risposte automatiche

Gmail ha introdotto le risposte automatiche durante quest’ultimo corso. La società vuole che gli utenti risparmino tempo nella risposta alle e-mail, stabilendo quindi alcune risposte generate automaticamente per rispondere agli utenti. Di solito, sono di solito abbastanza precisi, ma in altre occasioni possono disturbare.

Se fai parte di quest’ultimo gruppo, per disattivare le risposte automatiche, devi solo accedere alle impostazioni e individuare la casella “ Risposta intelligente “. Deseleziona la casella e Gmail non mostrerà più possibili risposte automatiche.

Ecco un tutorial completo per personalizzare Gmail sia nella versione per PC che per smartphone. Conosci altri trucchi?

Programmi Correlati:

Articolo letto 232 volte