Word trucchi per aumentare la produttività

Microsoft Word rimane l’editor di testo predefinito per la maggior parte della popolazione. Sebbene le varianti online come Google Docs stiano diventando sempre più importanti grazie al cloud e alle sue ampie funzionalità, nessuno può negare che Microsoft Word sia installato su ciascun PC per la sua suite per ufficio.

Se sei uno di quelli che lo usano ancora spesso, ecco alcuni trucchi di Word per aumentare la produttività (e molti saranno utili per Google Docs, comunque).

Crea il Lorem Ipsum

Poche frasi sono più famose nel mondo di Internet rispetto al “ Lorem Ipsum Pain Sit Amet “. Queste cinque parole fanno parte dell’immaginazione popolare di ognuno di noi, poiché sono le prime ad apparire quando creiamo una pagina web, un blog o qualsiasi documento.

Il “Lorem Ipsum” è usato per qualcosa di molto semplice: vedere come apparirebbe il testo nel layout. In Microsoft Word a volte è anche necessario avere questo, quindi l’opzione migliore è copiarlo e incollarlo … o no! Il programma Microsoft ha la possibilità di integrarlo direttamente. Inoltre, è fatto in un modo molto semplice: basta digitare = lorem () e premere il tasto Invio.

In solo un secondo, Word genererà i primi cinque paragrafi del Lorem Ipsum in modo da avere già un layout pre-assegnato. Bene, vero?

Il doppio schermo

È un trucco così semplice e basilare, che ci sono ancora persone che non lo conoscono: il doppio schermo . Da Windows 7, il sistema operativo è in grado di ridistribuire qualsiasi programma che abbiamo aperto su due schermate parallele e questo include Microsoft Word.

Per eseguire questa azione dobbiamo solo trascinare uno dei documenti Word sul bordo sinistro o destro dello schermo. Al momento apparirà una sorta di marchio che delimita la posizione del documento. Infatti, poiché Windows 10 questa divisione viene eseguita automaticamente, ovvero se si trascina il documento su un bordo, il firmware stesso viene ridotto a icona per consentire di inserire un altro programma sullo schermo diviso.

In Microsoft Word questo trucco può aumentare la produttività a livelli molto elevati. Immagina di dover copiare piccole parti concrete di un testo; Bene, lo farai nel nulla.

Elimina il formato

Quante volte ti sei imbattuto in un documento scritto in vari formati? La risposta, quasi certamente, è molte. È sufficiente iniziare a scrivere in un formato e forse copiare una citazione letterale in un altro, in modo che tutto il testo sia preso per borsa.

Per questo tipo di situazione, la soluzione migliore è eliminare il formato nelle righe generali. Puoi farlo direttamente facendo clic sui tasti “ Control + Space “. Vedrai quasi immediatamente come il testo ritorna al carattere predefinito che hai sul tuo computer.

Incolla senza formato

Il punto precedente è nel caso in cui hai trovato un testo pieno di formati e hai bisogno di sradicarli; ora esiste un metodo per impedire che ciò accada.

Copia il testo che vuoi incollare come sempre, ovvero sottolineando la parte in questione, fai clic con il pulsante destro del mouse e copia. Tuttavia, invece di incollare nel documento finale, devi andare sulla barra in alto e individuare l’opzione “Incolla”, che appare appena sotto “File”. Dai un’occhiata a quella piccola freccia lì, fai clic su di essa e vedi la terza icona che appare sullo schermo, quella che dice “ Mantieni solo il testo “. Cliccaci sopra.

Questa meraviglia renderà tutto il testo incollato semplice nel documento di Word. Non dovrai più ricorrere al punto precedente.

Utilizza i sinonimi, per favore

I testi migliori sono sempre quelli che godono di una maggiore varietà di parole. A volte non c’è altra scelta che usarle, in quanto non vi è discussione, ma è possibile minimizzare la ripetizione di queste nel numero di paragrafi.

Microsoft Word ha un gestore interno per per trovare sinonimi nel suo database. È vero che non funziona come dovrebbe, ma svolge la sua missione. Pertanto, per attivarlo è sufficiente sottolineare una parola specifica, fare clic destro su di essa e individuare il campo “ Sinonimi “. Il programma visualizzerà le diverse opzioni disponibili. Ricorda, tuttavia, di ricorrere anche a dizionari come quello della Royal Spanish Academy per vedere se quella parola si adatta davvero a ciò che richiede il testo.

Passa da maiuscolo a minuscolo

In più di un’occasione troviamo documenti che appaiono completamente in maiuscolo. Non è solo un dolore per gli occhi, ma anche a livello di editing: tutto il testo dovrebbe essere riscritto da zero … a meno che questo piccolo trucco non sia noto.

Microsoft Word include un’opzione per convertire direttamente il testo. Devi solo sottolineare il paragrafo (o paragrafi) che sono in maiuscolo e individuare la casella superiore che dice “Aa”. Proprio lì avrai diverse opzioni per il testo: metti tutto in minuscolo, in maiuscolo, che ogni parola del testo ha la sua lettera maiuscola, ecc. Ti abbiamo appena fatto risparmiare un po ‘di tempo per il futuro.

Salva automaticamente il documento di Word

Questo trucco è meraviglioso, forse il migliore in questo articolo: che Microsoft Word viene automaticamente salvato di volta in volta proprio come se fosse un videogioco con i suoi punti di controllo.

È un vero mal di denti quando il documento si chiude inaspettatamente, la luce si spegne nella stanza, ecc. E vediamo che tutti i progressi sono andati perduti a causa di esso. Sebbene Microsoft Word abbia un’opzione per recuperare l’ultima versione salvata negli Appunti o più recente, è meglio configurare il documento in modo che venga salvato.

Per fare ciò, basta fare clic su “File” -> “Opzioni” e individuare la casella “Salva”. Lì, compaiono diversi campi, ma quello da controllare è “ Salva le informazioni di AutoRecovery ogni ” e imposta “1 minuto” come orario ideale. Credici: questa stronzata ti aiuterà a evitare molte paure.

Aumenta o diminuisci lo zoom

Un altro di quei semplici trucchi, ma che ti aiuterà a raggiungere una maggiore velocità nel tuo lavoro: aumentare o diminuire lo zoom del testo senza dover fare clic sui simboli di “+” o “-” .

Con il cursore del mouse evidenziato in qualsiasi punto del testo di Word, tenere premuto il tasto “Ctrl” e quindi ruotare la rotellina del mouse verso il basso per ridurre il testo o verso l’alto per aumentarlo. È così facile Bene, vero? Scorciatoie semplici.

Seleziona il testo a caso

Quando copiamo un testo in Microsoft Word, viene eseguito da sinistra a destra e riga per riga. È comune non solo nel programma aziendale di Redmond, ma ovunque, che si tratti di pagine Web, altri software, ecc. Sai che esiste un modo per “spezzarlo”?

Se premi e tieni premuto il tasto “Alt” mentre sposti il ​​cursore sul testo, vedrai che il mouse seleziona solo quelle parti dove stai andando. In questo modo, invece di copiare nel formato tradizionale, ora lo fai liberamente.

Inserisci i collegamenti ipertestuali in due secondi

Microsoft Word ha molto margine di miglioramento quando si tratta di implementare funzionalità molto comuni, come l’introduzione di collegamenti ipertestuali. Nel programma Microsoft, non è così difficile, ma richiede una serie di comandi come puntare alla parola o alla frase, andare a inserire o fare clic con il tasto destro, cercare un collegamento ipertestuale, ecc.

Grazie alla scorciatoia da tastiera Ctrl + Alt + K sulla tastiera, dopo aver sottolineato la parola, Word aprirà il campo del collegamento ipertestuale, quindi puoi fare Ctrl + V per incollare il collegamento e quindi premi “Invio” per accettarlo. È così semplice.

Correzione automatica di tuo gradimento

Non è che siamo fedeli difensori della correzione automatica di Microsoft Word, poiché a volte fallisce e può dare più problemi che benefici. Tuttavia, si può ottenere avendo meno “errori” attraverso la personalizzazione della frase. E ci spieghiamo.

La correzione automatica di Microsoft Word è regolata da una serie di errori ortografici che ha interiorizzato. In caso contrario, la parola è sottolineata in rosso per avvisare che qualcosa non va. Ora, possiamo rendere un maggior numero di correzioni automatiche disponibili .

Per ottenere ciò, vai su “File” e fai clic su “Opzioni”. Quando si aprono tutte le caselle disponibili, cercare quella in “Rivedi” -> “Opzioni correzione automatica” . Proprio lì puoi sostituire tutte le parole o le frasi scritte da altri. Ad esempio, se si scrive erroneamente “ha giocato”, Word stesso lo identifica come “ha giocato”. È utile quando scrivi molto e velocemente.

Personalizza i tuoi strumenti

Hai visto la barra in alto in cui sono visualizzate tutte le opzioni che ha il word processor? Bene, anche se pensi che questo sia inamovibile, puoi modificare qualsiasi icona che appare lì. E promettiamo che farlo è molto semplice.

Per fare ciò, fai clic su “File” in alto e vai su “Opzioni”. Quando si immette questo campo in questione, selezionare “ Personalizza barra multifunzione “. D’ora in poi, Word apre un menu a discesa in cui è possibile modificare ciò che appare nella barra multifunzione in alto. Scegli quello che ti piace di più e basta.

Segui da dove eri rimasto

Questa opzione potrebbe essere già stata utilizzata in alcune occasioni. Microsoft Word è in grado di ricordare da dove eri rimasto l’ultima volta che l’hai aperto. Può sembrare una funzione piuttosto sciocca, ma quando stai scrivendo un documento di testo abbastanza lungo, è perfetto per sapere dove alla fine è stato lasciato il cursore . Basta fare clic sul lato destro (dove appare la barra con un segno) e ti porterà all’ultimo punto. Facile, vero?

Modifica i valori predefiniti

Quando apriamo un documento di testo, il menu mostra sempre le stesse impostazioni. Questi sono i valori predefiniti che Microsoft Word ha nelle sue viscere, come Calibri che è la lettera e la dimensione predefinite 11. È un esempio rapido e sciocco, ma è utile contare questa sezione: puoi modificare tutti quei valori dal barra degli strumenti all’apertura.

Per raggiungere questo obiettivo, non ci vuole molta abilità; infatti, è abbastanza accessibile a quasi tutti gli utenti. Rimani sulla scheda “Start” e trova “ Stili ” l’opzione “ Normale “. Se nulla fallisce, dovresti essere lì per impostazione predefinita, poiché è il solito in Microsoft Word. Bene, ora fai clic destro su questo “Normale” e quindi fai clic su “Modifica”. Microsoft Word aprirà un menu a discesa con tutti i valori che puoi modificare nel tuo programma . In questo modo, la prossima volta che creerai un nuovo documento, il carattere, la dimensione, la spaziatura della linea, il layout di pagina, ecc., Saranno quelli che hai configurato. Un trucco semplice ma molto produttivo per risparmiare tempo e opzioni generali.

La ​​modalità di lettura

È stato con noi per molto tempo, tanto che dovrebbe già essere un’opzione nota a tutti. Tuttavia … non lo è. La modalità di lettura è una vera bellezza in Microsoft Word. E sì, ti aiuterà ad essere più produttivo quando scrivi. Dopotutto, questa modalità è progettata esclusivamente per essa.

L’opzione di lettura si trova nella parte inferiore, a sinistra della lente d’ingrandimento della risoluzione. È un libro a pagine aperte. Non appena si fa clic, l’intero schermo passerà alla modalità di lettura indicata. Va notato, tuttavia, che durante questa modalità non è possibile scrivere assolutamente nulla ovvero leggere solo in un formato più orizzontale e senza distrazioni sullo schermo. Certo, concentrarsi ed essere produttivi va come un colpo.

Ritaglia immagine

Chiudiamo questa raccolta con questo trucco che ti farà guadagnare molti minuti in più di una e due occasioni: quello per ritagliare l’immagine . Quante volte hai voluto mettere un’immagine in un documento di Word, ma ti sei imbattuto nell’apertura di un editor di immagini? Bene, sebbene questo sia il metodo per ottenere una qualità migliore, ce n’è uno più veloce.

Dopo aver catturato lo screenshot per il tuo PC, incolla l’immagine nel documento di testo e fai clic su di esso. Nella parte superiore, verrà selezionata una casella denominata “ Formato immagine “, in cui sono presenti tutte le schede e il comando “ Ritaglia ” verrà visualizzato subito sotto. Da ora in poi, tutto ciò che devi fare è ritagliare lo screenshot dove vuoi … e voilà!

Speriamo che con questi trucchi di produttività il tuo tempo nel programma software per ufficio di Microsoft Office sia più semplice e più dolce.

Programmi Correlati:

Articolo letto 44 volte