Il primo gioco VR essenziale di questo 2020

The Walking Dead: Saints & Sinners è il primo grande gioco VR dell'anno. È una combinazione delle tragiche storie della serie The Walking Dead con la libertà offerta dai livelli sandbox in stile Deus Ex. Il risultato è un gioco che offre varietà per affrontare le sfide e molte situazioni improvvisate e inaspettate grazie a tutte le elementi e variabili che entrano in scena.

In The Walking Dead: Saints & Sinners incarna un leggendario sopravvissuto di nome Turista. Il tuo arrivo a New Orleans attira l'attenzione di un vecchio che sta cercando la Riserva, una specie di bunker in cui si vocifera che ci siano molte forniture e risorse. Se qualcuno avesse avuto successo, non sarebbe sopravvissuto solo per tutta la vita; Anche la sua prole spera. Sfortunatamente, un incontro tra le due fazioni nemiche della città pone fine alla vita del vecchio. Dovrai raccogliere tutte le tracce possibili alla sua base, un autobus abbandonato nel cimitero, per trovare la Riserva e scoprire cosa succede tra le due bande.

L'approccio narrativo consente ad un loop di un gameplay avvincente : nella tua base crei nuove armi, munizioni, armi, cibo … per intraprendere una nuova missione. Una volta nell'area di turno, esplori l'ambiente per ottenere oggetti, medicine … e persino nuove formule per creare, ad esempio, un pugnale più potente. Torni alla base e prima di andare a dormire svegli gli oggetti e usi i pezzi risultanti per creare gli oggetti che ti aiuteranno nella tua prossima spedizione.

Ogni mappa è una mini-sandbox con percorsi multipli per svolgere la tua missione. Entrerai nella base della fazione della Torre attraverso l'ingresso principale, sfondando i fucili? Lo farai per il magazzino in cui si nascondono gli zombi dei loro ex compagni? Proverai a sgattaiolare attraverso il tetto?

I camminatori possono essere il tuo peggior incubo o il tuo miglior strumento, a seconda della situazione. Puoi usarli per uccidere gli umani nemici, oppure puoi uccidere un nemico e aspettare che risorgano per provocare il caos tra la fazione. Ma se aspetti troppo a lungo, sarà buio e gli escursionisti diventeranno più numerosi e aggressivi. Tornare alla base di notte è un'esperienza terrificante, emozionante e piena di eventi che ti costringerà a improvvisare.

E finalmente abbiamo le armi e gli oggetti a tua disposizione. Da un lato, le armi hanno un peso relativamente realistico che a volte richiede di trasportarle con due mani per rendere il maneggio più stabile. Questo genera un enorme grado di immersione. Gli oggetti nel frattempo sono un'altra grande sorpresa. Hai giocattoli che suonano quando qualcuno si avvicina, quindi sono ideali per metterli in luoghi strategici, nel caso in cui un camminatore o un umano si avvicinino mentre sei impegnato nella ricerca. Hai esplosivi, balestre con diversi tipi di munizioni …

Se mettiamo insieme le mappe aperte, i vari nemici e i loro comportamenti, le armi, gli oggetti … abbiamo un gioco vario in cui ogni ora è totalmente diversa dalla precedente. Puoi avere momenti di pura furtività in cui misuri ogni passo e usi qualsiasi distrazione per andare avanti, momenti di sparatorie tra fazioni diverse, momenti di fuga dai camminatori … Indipendentemente dal ritmo, la tensione sarà costante.

Gli elementi di sopravvivenza aggiungono tensione senza frustrare il ritmo del gioco. Devi solo preoccuparti di due contatori che diminuiscono: salute e resistenza. La salute diminuisce quando si è feriti, ovviamente. Mentre la resistenza diminuisce mentre fai sforzi come la corsa o l'arrampicata. Detto questo: abbastanza variabili per aggiungere tensione senza essere improvvisamente nel mezzo di un inseguimento che non puoi continuare a correre perché hai sete o qualcosa del genere.

Se muori, tornerai all'inizio della mappa in cui ti trovi e avrai una sola possibilità di recuperare lo zaino con tutto l'inventario che stavi trasportando. Non ci saranno problemi se morirai nelle vicinanze … ma se cadessi in mezzo a una folla di camminatori, trascorrerai un momento molto, molto difficile. All'inizio questa misura può sembrare giusta, ma aiuta ad aggiungere eventi imprevisti e ti costringe a imparare bene le rotte dei nemici, le scorciatoie …

Nonostante questa misura, la campagna durerà tra le 12 e le 20 ore, a seconda del tuo stile di gioco e della tua voglia di esplorare. È una durata perfetta che impedisce la ripetizione e la noia. Una volta terminata la campagna, puoi continuare a New Orleans in un modo infinito. Poiché è impossibile trovare tutte le ricette e sbloccare il più possibile durante la campagna, si hanno incentivi per continuare ancora per un po '.

Senza VR, The Walking Dead: Saints & Sinners sarebbe una grande avventura. Con VR diventa un must. Quando esplori una casa abbandonata, senti il ​​terrore. Quando una dozzina di camminatori salgono le scale, sudi davvero. Quando provi a tenere la porta chiusa, i tuoi muscoli si irrigidiscono.

L'unico "grande ma" che posso trovare Saints and Sinners è il suo inizio. Le prime due ore offrono meno possibilità e armi e possono implicare che stiamo affrontando una versione migliorata dell'Arizona Sunshine. Niente è più lontano dalla realtà. Se hai un po 'di pazienza raggiungerai la vera chicha del gioco.

Anche se ora tutti gli occhi sono puntati su Alyx, la mancanza di The Walking Dead: Saints & Sinners sarebbe un peccato. È il tipo più robusto e complesso di produzioni che ci manca nella scena VR. E nel mondo dei videogiochi in generale. Non vedo l'ora di divertirmi con le storie e i contenuti futuri che il suo sviluppatore, Skydance, ha promesso di implementare.

Programmi Correlati:

Articolo letto 240 volte